Close

18/10/2017

Objets oubliés di Fabio Scacchioli

Un video originale di Fabio Scacchioli, un lavoro sulla percezione e sulla distanza dalla percezione, il tentativo introspettivo di trovare una ragione alla presenza e al contesto. Figura e sfondo. Il nostro gesto di trattenere la realtà, come divagazione, come essenza, come nuvola, come immagine che corre e scorre, come disattenzione. Trovi la sensazione di non essere mai stato, le cose ti aggrediscono come un bizzarro abbraccio.

 

Tratto dal Concept del video:
Questo film nasce dalla scoperta di 4 filmati di cortometraggi, trovati in strada (reperti reali):
1. un turista con una macchina fotografica si siede a terra
2. una piccola barca a remi va via
3. una coppia scende da una scala
4. una pistola spara in un vecchio film western sconosciuto
Il protagonista del film è una voce senza un corpo che cerca la sua identità organica tra le immagini. La voce cerca di trovare un legame tra i 4 filmati, ma questo è estremamente difficile e forse inutile.

Le immagini del film sono: i quattro filmati trovati; filmati found footage; fotografie documentarie di pubblico dominio (film di guerra, film naturalistico-scientifico e un film sul giorno dopo la costruzione del muro di Berlino).